La stampa retroilluminata, mai stata così semplice!



La stampa retroilluminata, mai stata così semplice!


Chi non vorrebbe che le proprie insegne fossero vivaci, belle e accattivanti a qualsiasi ora del giorno e della notte? È per questo motivo che vengono usate le insegne retroilluminate. Le insegne retroilluminate sono progettate per essere visualizzate principalmente quando vengono illuminate da dietro, mentre la luce ambientale – la luce naturale del giorno o quella artificiale – serve a esaltare le condizioni di visualizzazione, mettendo in evidenza immagini accattivanti e suggestive. Le insegne retroilluminate vengono spesso utilizzate in esterni per pensiline alle fermate degli autobus o indicatori di direzione e in interni in grandi spazi quali centri commerciali, aeroporti, stazioni dei treni, ecc.

La creazione di insegne retroilluminate è sempre stata e continua a essere una delle applicazioni di stampa più complesse. EFI Matan ha sviluppato una soluzione di automazione ingegnosa per affrontare questa sfida, usando un algoritmo software brevettato. Questa soluzione esclusiva è implementata sulle stampanti EFI Matan ed EFI Quantum.

Negli anni, sono state impiegate numerose tecniche per la creazione di immagini retroilluminate, la maggior parte delle quali implicavano l'utilizzo di diversi strati di stampa su vari materiali traslucidi o semi-opachi, con o senza aggiunta di uno strato di bianco tra di essi. L'impiego di tali tecniche richiedeva competenze particolarmente elevate e la stampa risultava molto costosa, così come il montaggio.

Con l'odierna tecnologia di stampa di grande formato, la stampa fronte-retro rappresenta la tecnica principale per la creazione di insegne retroilluminate eccezionali con colori vivaci e brillanti. L'immagine viene inizialmente stampata sulla parte anteriore del banner retroilluminato, i supporti vengono quindi ricaricati sulla stampante con la stampa rivolta verso il basso, quindi un'immagine speculare viene stampata sul lato posteriore dei supporti, schiena contro schiena con la prima immagine.


La stampa retroilluminata, mai stata così semplice!


La creazione di insegne retroilluminate è tra le più grandi sfide per gli stampatori di grande formato e richiede un elevato livello di competenze e know-how da parte dell'operatore. La sfida principale consiste nell'ottenere una registrazione perfetta tra i due lati, in modo che quando viene illuminata da dietro, l'immagine risulti nitida e precisa, senza bordi sfuocati, transizioni confuse e testi illeggibili.

Quando si osserva un operatore competente mentre stampa il secondo strato di un'immagine retroilluminata, si vedranno molti spostamenti dalla stampa al software e viceversa. Ci saranno molti lampeggiamenti e movimenti con una torcia e quindi si osserveranno strattoni e spostamenti dei supporti. Tutto ciò per far sì che l'immagine venga stampata nella posizione esatta, precisamente sul retro dello strato stampato in precedenza. Si tratta di un'operazione che richiede molto tempo e che garantisce un rendimento molto basso e risulta perciò essere abbastanza costoso.


La stampa retroilluminata, mai stata così semplice!


EFI Matan ed EFI Quantum sono le uniche macchine da stampa superwide a offrire la stampa retroilluminata totalmente automatica. Questa funzionalità opzionale consente agli utenti di stampare automaticamente lavori fronte-retro con un allineamento perfetto tra i due lati e un intervento manuale minimo. Il sistema per retroilluminazione automatica si avvale di un innovativo algoritmo per software brevettato e guidato da una videocamera in grado di rilevare eventuali errori di allineamento tra i due lati, correggendo automaticamente la registrazione per stampe fronte-retro perfettamente allineate. Questo sistema totalmente automatico elimina le incertezze e gli interventi manuali. È semplice da usare e abbassa il livello di competenze necessarie dell'operatore. Aumenta sensibilmente la resa della stampa retroilluminata, rendendola un'applicazione estremamente redditizia.